tustaveda vs asao

Tustaveda 2 ASAO 2

Prima partita di campionato  a Urbania in una serata fresca con la bestia nera dell’ASAO, sconfitto per due volte lo scorso campionato dal Tustaveda.  La partita parte con l’ASAO che gioca costantemente nella metà campo avversaria, collezionando  almeno tre palle goal nitide se non nitidissime, ma un Tustaveda  gagliardo che sfrutta gli errori viola si rende pericoloso.

 In una classica ripartenza però Pietro Antonellao meravigliao si inventa il classico tiro cross che si infila sotto la traversa. Uno a zero e palla centro,  si continua con lo stesso spartito fino alla fine del primo tempo.

Secondo tempo l’ASAO attacca e comincia a rischiare senza essere pericoloso fino al meritato goal degli avversari, che pareggiano con un tocco in mischia dentro l’area. A questo punto l’ASAO smette di giocare e la partita diventa sempre più spezzettata e nervosa,  volano insulti e il gioco del calcio si va a far benedire.

 I cambi non aiutano e si arriva al raddoppio del Tustaveda.  ASAO sotto uno a due  ed inizia un arrembaggio scoordinato che si chiude con il pareggio di Ottaviani che devia da pochi passi in goal una punizione di Cima, a questo punto i Viola ci credono e continuano ad attaccare lasciando spazi agli avversari.  A tempo scaduto arriva il terzo goal degli avversari che dopo alcuni istanti l’arbitro annulla per un netto fuorigioco attivo.

Punto fortunato per l’ASAO, ma il bel gioco non si vede, sarà per la prossima.       

 ForzASAO